Dematerializzazione dell'Attestato di Rischio: Cosa cambia?


L’Ivass, Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni, ai sensi dell’art. 134 del Codice delle Assicurazioni, ha disciplinato con Regolamento n. 9 del 19 maggio 2015, la c.d. dematerializzazione dell'attestato di rischio, vale a dire la sostituzione del documento cartaceo che certifica la tua storia assicurativa con le informazioni memorizzate in un’apposita Banca Dati elettronica che diventa così il riferimento ufficiale per tutte le Compagnie.
Di conseguenza l’attestato di rischio non ti verrà più inviato ma ti sarà messo a disposizione all’interno della tua area personale , a cui potrai accedere tramite le credenziali che ti abbiamo inviato al salvataggio del preventivo.








AUTO

Targa dell'auto:

Data di nascita del proprietario:

scopri il risparmio

Leggi l’informativa sulla privacy